Blog

Un servizio fotografico Premaman credo sia uno dei più bei regali che una futura mamma possa farsi, o magari ricevere. 


La gravidanza è un periodo della vita che, se per certi versi può sembrare lunghissimo, in realtà vola via in un attimo. Avere delle foto che ricordino un cambiamento così speciale è poter rivivere anche solo per un istante quelle emozioni.  


Ma come funziona un servizio fotografico a una futura mamma?


È importante sappiate che ogni mio servizio Premaman è diverso dall'altro, unico. Non mi piacciono le foto standard, quelle sempre uguali per ogni soggetto, voglio che ogni futura mamma abbia delle foto esclusive. E' questo che vi offro: la certezza che le vostre foto saranno studiate apposta per voi, irripetibili. 


Provo a spiegare brevemente come lavoro rispondendo alle domande che più di frequente mi vengono rivolte.


 


    -Quando è il momento migliore per farlo? 


Non c'è secondo me un momento esatto, diciamo che agli inizi dell'ottavo mese è un buon periodo. La pancia è bella formata e tendenzialmente si riducono i rischi dell'ultima ora (mamma troppo affaticata, mamma che magari deve stare a riposo forzato, cucciolo che pensa bene di uscire in anticipo...). Ovviamente se volete farlo sulla spiaggia e a fine Settembre siete ancora al settimo mese, anticipiamo un po' giusto per avere un meteo ancora clemente. 


    -Dove lo facciamo?


Ve lo dico, non amo le foto in studio. Le ritengo troppo "fredde" e "costruite" per un servizio fotografico Premaman. Oltretutto provate a immaginare: i fondali son sempre quelli (bianco, nero, terzo colore a scelta), al massimo c'è una poltrona/sedia/tappeto, due/tre flash da studio... ve la sentireste di posare tipo modella e avere delle foto che 9 su 10 sono identiche a quelle fatte alla vostra vicina di casa? Secondo me no.


Io amo realizzare questi shooting a casa dei futuri genitori. Ritengo che un servizio fotografico di maternità debba avere un'aurea intima, calda, personale. E' cosa c'è di meglio del nido d'ammmore dei futuri genitori per rendere al meglio quest'aurea?! Non serve avere un palazzo ottocentesco per fare delle splendide foto, mi è capitato di farle anche in un monolocale e fidatevi che il risultato è stato spaziale. Oltretutto la mamma è più a proprio agio, ha la possibilità di cambiarsi in santa pace, di riposarsi un po', di andare nel proprio bagno... :-)
Un'altra opzione, che può essere in alternativa o in aggiunta, è di farle all'esterno. La luce naturale unita al paesaggio offrono mille possibilità: un bosco, un giardino, un parco, un centro storico, un tramonto, una spiaggia, della neve, persino la pioggia può esser sfruttata per avere uno splendido ricordo. 


    -Porti tu dei vestiti apposta?


No. Per dei semplicissimi motivi. Tanto per cominciare un fotografo per quanto fornito non è un grande magazzino, ergo per forza di cose ha una scelta limitata di capi. Vi piacerebbe l'idea di indossare lo stesso vestito che hanno usato altre mamme e avere delle foto simili a tante altre persone? Non penso proprio. Seconda questione: voglio che siate a vostro agio e vi sentiate belle. Ce la fareste con un vestito non vostro, magari di due taglie più grande, che nella foto vista era tanto bello ma addosso a voi quel giorno sembra una "carnevalata"? Non credo.


Guardate che è molto più semplice di quello che pensiate, e probabilmente avete anche già tutto nell'armadio. Si possono usare un sacco di cose: una sottoveste, un body, una culotte, una vestaglietta di raso (che magari avete comprato per il matrimonio), una mantella, un babydoll, una pashmina... Sta solo al vostro gusto e alla vostra fantasia. Chiaramente prima del servizio fotografico qualche consiglio ve lo do. Così evitiamo che scegliate magari un completino con pizzo e borchie immaginandovi uno shooting romantico al tramonto o viceversa vogliate una cosa glamour e vi presentiate col pigiamone di pile... :-)
Ultima questione, purtroppo legata all'attuale momento storico. Non possiamo manco stringerci la mano... siete sicure di voler indossare abiti o accessori altrui per quanto lavati? 


    -Fotografi anche il futuro papà?


Certo, anche il futuro papà ha un suo ruolo nella maternità. Innanzitutto si è impegnato molto in quei tre minuti iniziali... diamogliene atto! :-)
Scherzi a parte, ritengo che in un servizio fotografico Premaman il futuro papà sia un attore importantissimo, ecco magari non il protagonista. Quindi sarà presente in molte foto, vi abbraccerà, vi guarderà con occhi sognanti, vi bacerà, si prenderà cura di voi. Però ecco, ogni tanto mi piace mandarlo in cucina a preparare due prosecchi e una tisana (per la mamma quest'ultima) e dedicare del tempo solo a lei e alla sua bellissima pancia: avrete dei ritratti fantastici.


    -Abbiamo anche un/a altro/a figlio/a e un adorabile cagnolino, fotografi anche loro?


Assolutamente sì! Adoro immortalare un bimbo che accarezza il pancione della mamma. Per non parlare di un pelosino che si fa coccolare avendo già capito che a breve non sarà più lui il cucciolo di casa. Per il resto vale lo stesso discorso fatto sopra per il papà.


    -Che stile dai a un tuo servizio sulla maternità?


Se avete dato un occhio al mio portfolio che trovate su questo sito, alle foto in fondo a questo articolo, oppure ai miei profili social, vi sarete già fatti un'idea indicativa sulla tipologia di foto che realizzo. Mi piace studiare la composizione prima di scattare, cerco la miglior luce possibile in base all'ambiente, mi assicuro che nell'inquadratura non compaiano le ciabatte dimenticate in un angolo... :-) Dopodichè lascio viaggiare la mia creatività, cercando di rendere la futura mamma la più bella possibile. Non mi piacciono le foto troppo costruite, non mi piacciono i mille accessori o le gag stile fotografia anni '90. Mi piace l'eleganza, la bellezza, l'intimità di una mamma sola col proprio grembo.


    -Consegni più foto a colori o in bianco e nero? 


Dipende. Se il servizio lo facciamo in mezzo alle vigne durante un tramonto di Settembre chiaramente il colore sarà predominante. Se invece lo facciamo a Gennaio, magari in una casa un po' buia, il bianco e nero dà secondo me un'impronta più poetica. Insomma valuto di volta in volta come agire, in ogni caso fidatevi... è compito mio saper leggere la luce e a quanto mi dicono lo so fare molto bene. 


    -Quante foto ci consegni?


Tante, forse troppe. Preferisco impiegare più ore del dovuto al computer in modo da realizzare un lavoro completo, vario, curato nei minimi dettagli. Non ho mai consegnato meno di 60 foto postprodotte per un servizio Maternity


    -Puoi farci anche delle stampe successivamente?


Certamente. Adoro la stampa Fine Art: è una tipologia di stampa in cui serve una stampante particolare (plotter) degli inchiostri particolari (a pigmenti) su una carta particolare (con una percentuale di cotone). Per una spiegazione più tecnica vi lascio andare su Google, sappiate solo che la resa dei colori, dei bianchi e neri e della tridimensionalità è fantastica, il top per realizzare un quadro da appendere.
Posso anche realizzare un album, tipo quelli che si stampano per i matrimoni. Certo il costo sale un po' (utilizzo solo aziende e prodotti esclusivi, non i mini album delle vacanze tanto per capirci...) ma il risultato è sorprendente.


 


Ecco, mi sono un po' dilungato ma credo di aver spiegato per bene come mi approccio a un servizio fotografico Premaman, o Maternity che dir si voglia. Per qualunque altra informazione, disponibilità, costi... sono a vostra disposizione. Sappiate che per ogni servizio fotografico ho un incredibile regalo per voi... 


Vi lascio con una famosa strofa di Battiato e ovviamente con un po' di foto:


buona visione.


 


La cura di Battiato


Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie,
dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via.
Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo,
dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai.
Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d’umore,
dalle ossessioni delle tue manie.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce
per non farti invecchiare.
E guarirai da tutte le malattie,
perché sei un essere speciale,
ed io, avrò cura di te.

premaman gravidanza servizio fotografico maternità maternity